Dolce di Sesamo

I  primi dolci di cui si ha notizia nella storia greca sono quelli offerti sugli altari ai ghiottissimi dei. I cosiddetti “popana polyomphala” (è il nome più antico che si conosca riferito ad un dolce) sono, ad esempio, in stretto rapporto con la “Madre” primigenia. Ciambelle a forma di mezza luna erano offerte ad Artemide, mentre, quelle a forma di lira ad Apollo. I cosiddetti “aidola”, impastati con miele e sesamo, venivano consumati durante le festività di Dioniso. Biscotti a forma di bue comparivano, invece, sugli altari di Zeus Poliade, insieme ad altre offerte. La lista dei dolci cerimoniali, nell’antica Grecia, non si può dire fosse esigua, quasi che ogni divinità avesse il suo preferito.

Pallina di pasta di sesamo con scaglie di pistacchio. Variegata a piacere con del topping al miele, cioccolato o pistacchio.